Groupe Renault

Ruota il tuo telefono

Per sfruttare appieno l'esperienza sul nostro sito web, ti consigliamo di ruotare in senso verticale il telefono.
Gruppo Renault
Comunicati Stampa

CS- RENAULT SPORT FORMULA ONE TEAM AL GP DI SPAGNA

14 maggio, 2018

Il pilota del Renault Sport Formula One Team, Carlos Sainz, ha fatto una gran bella gara davanti al suo pubblico, finendo in settima posizione sul Circuito di Barcellona-Catalogna nel Gran Premio di Formula 1 di Spagna Emirati, facendo guadagnare preziosi punti al suo team che sale al quarto posto del Campionato Costruttori. La gara di Nico Hülkenberg è stata molto breve, dopo che il posteriore della sua R.S.18 è stato toccato dalla monoposto in testacoda di Romain Grosjean. Entrambi i piloti si sono dovuti ritirare fin dal primo giro.  

 

•           Dalla 16° posizione, Nico comincia la gara su gomme Medium, ma la conclude precocemente a causa di un incidente che danneggia le sospensioni posteriori a sinistra del veicolo.

•           Carlos comincia la gara in 9° posizione su gomme Soft, fermandosi al 25° giro per passare a gomme nuove Medium che utilizza fino ad oltrepassare il traguardo.  

 

Nico Hülkenberg, R.S.18-02, #27: Partenza: P16 - Ritiro (per incidente).

«Già nella prima e seconda curva c’era una gran confusione, ma nella terza curva è ulteriormente peggiorata. Ho visto un’auto andare in testacoda davanti a me e tanto fumo. È successo tutto talmente in fretta che non sono riuscito ad evitare il veicolo di Grosjean che girando in testacoda mi è venuto addosso. È un peccato perché avevamo tutti i numeri per essere competitivi e avevamo un buon ritmo. Per cui è frustrante non averlo potuto dimostrare ieri e oggi. È difficile da mandar giù, soprattutto quando non è colpa tua. Ci riproveremo tra due settimane. »

 

Carlos Sainz, R.S.18-01, #55: Partenza: P9 – Arrivo: P7.

«Penso che sia un risultato molto positivo per me e per tutto il team. Possiamo essere molto orgogliosi di quello che siamo riusciti a fare questo weekend perché questo circuito non era ideale per noi. Da venerdì abbiamo invertito la tendenza, abbiamo fatto un’ottima partenza e siamo riusciti a finire in settima posizione che ritengo fosse il massimo a cui potessimo ambire. È fantastico portarsi a casa un altro buon risultato e spero che i nostri fan si siano goduti la gara. Vorrei ringraziare tutti per il loro supporto! Abbiamo fatto buoni passi avanti nella lotta per il Campionato e ottenuto punti importanti per il team. Ci sono ancora aspetti su cui lavorare, ma stiamo facendo grandi progressi. Non dobbiamo mollare! »

 

Cyril Abiteboul, Team Principal

«Ce ne andiamo da Barcellona contenti. Il nostro obiettivo è quello di stare in zona punti in ogni gara e ce l’abbiamo fatta con Carlos con un’altra grande performance da parte sua. Si è anche qualificato tra i primi dieci, consolidando ulteriormente il ritmo di Renault R.S.18. Siamo felici che questo risultato ci porti un punto avanti rispetto a McLaren nel Campionato Costruttori, il che significa che per la prima volta siamo quarti. La lotta è molto dura per cui dobbiamo continuare a crescere e a dare le nostre migliori performance. Dobbiamo anche eliminare i “gremlin”, come quelli che hanno influenzato le qualificazioni di Nico. Nico non ha nessuna colpa nell’incidente inaspettato che lo ha coinvolto al primo giro, ma quando ci si trova indietro nella griglia di partenza si diventa più vulnerabili a situazioni di questo tipo. Nel complesso è stato un weekend con molti punti positivi da cui partiremo per far sempre meglio in previsione di Monaco. »

I Tuoi Contatti Media
Paola Repaci
+
Aggiungi il mio contatto Vcard (.vcf)
+
Aggiungi il mio contatto Vcard (.vcf)
Paola Repaci
Corporate Communication Manager
0:00 / 0:00
Condizioni di utilizzo
Tutti i contenuti media (foto, video, immagini, testi) sono di proprietà unica di Renault SAS e/o di sue controllate o di terzi autorizzati da Renault SAS ad utilizzarli. Questi contenuti sono solo per uso editoriale. L'uso di questi contenuti a fini commerciali, di marketing o pubblicitari è severamente proibito. Tutti i marchi sono di proprietà del Gruppo Renault.