Gruppo Renault
Comunicati Stampa

CS - IL GRUPPO RENAULT PRESENTA LA SUA VISIONE CONSOLIDATA DELLA MOBILITÀ CONDIVISA

16 maggio, 2019

Nel 2018, il Gruppo Renault ha presentato tre concept car che delineavano la sua visione della mobilità del futuro. In occasione del Salone VIVA Technology, il Gruppo Renault fa di questa visione una realtà attraverso veicoli, partnership e sperimentazioni sul campo che danno vita, oggi, alla mobilità di domani:

Servizio di auto on demand fornito da prototipi di Renault ZOE Cab, elettrici ed autonomi, nell’ambito del progetto Paris-Saclay Autonomous Lab. 

Lancio della prima sperimentazione di Renault EZ-FLEX, veicolo per le consegne dell’ultimo miglio, in collaborazione con il Gruppo La Poste.

Veicolo autonomo esplorativo, Renault EZ-POD, come complemento di mobilità per il primo e l’ultimo miglio.  

Partnership con KLEPIERRE per offrire servizi di mobilità innovativi nei centri commerciali.

 

Nuovo servizio TGV INOUI, «Mon Chauffeur», sviluppato da Karhoo, filiale del Gruppo

 

Renault, in partnership con SCNF Mobilités.

 

 

Pioniere e leader del veicolo elettrico in Europa, Renault delinea i contorni di una mobilità semplice da vivere e alla portata di tutti. Per preparare questa nuova era della mobilità sostenibile per tutti, il Gruppo Renault lavora su quattro principali assi di innovazione, strategici e fondamentali per la trasformazione dell’industria, ossia mobilità elettrica, mobilità connessa, mobilità autonoma e sviluppo di nuovi servizi di mobilità. Veicoli, gestione delle flotte, piattaforme di mobilità, applicazioni clienti ... è tutta questa catena del valore che è necessario sviluppare e che il Gruppo Renault presenta al Salone VivaTech.

 

«In un momento in cui i temi della mobilità non sono mai stati così centrali per le sfide mondiali, il nostro ruolo come costruttore storico generalista è più decisivo che mai. È nostro dovere proporre le soluzioni più innovative per affrontare i problemi degli ambienti urbani saturi e porre così le basi della smart city del futuro. Accanto alle città, alle start-up, ai migliori partner e alle istituzioni, mettiamo la nostra leadership al centro di una nuova storia, quella di una mobilità elettrica, connessa, autonoma e condivisa, al servizio del maggior numero di persone »,

ha dichiarato Thierry Bolloré, Direttore Generale del Gruppo Renault.

 

SPERIMENTAZIONI INNOVATIVE PER LA MOBILITÀ DELLE PERSONE E LE CONSEGNE

 

• Inaugurato il 15 maggio 2019, Paris-Saclay Autonomous Lab è un progetto lanciato su iniziativa del Gruppo Renault, del Gruppo Transdev, di IRT SystemX, dell’Istituto VEDECOM e dell’Università Paris-Saclay, che si prefigge lo scopo di testare un sistema completo di trasporto autonomo che comprenda veicoli autonomi, un sistema di supervisione, un’infrastruttura connessa e applicazioni clienti per stabilire le condizioni di sviluppo di un servizio di mobilità autonoma su larga scala. In questo contesto, Renault gestisce un servizio di car sharing on demand fornito da prototipi di Renault ZOE Cab elettrici e autonomi nel campus urbano di Paris-Saclay.

Questo servizio intende offrire una copertura capillare di tutto il territorio con punti di salita e discesa che non ostacolano la circolazione, situati nelle immediate vicinanze dei luoghi più frequentati e mai a oltre 300 metri di distanza. Se necessario, l’automobile si ferma durante il tragitto per far salire un altro passeggero che deve effettuare tutto o parte dello stesso percorso. Questo servizio consentirà alle persone che si recano al campus con i mezzi pubblici di spostarsi liberamente nel sito.

 

La fase successiva di questa prima tappa di Paris-Saclay Autonomous Lab si ricollega alle sperimentazioni del progetto SAM (Sicurezza e Accettabilità della guida e della Mobilità autonoma) avallate il 24 aprile 2019 dal governo francese nell’ambito dell’invito a presentare progetti di “Sperimentazione del Veicolo Stradale Autonomo” (EVRA) inserito nel Programma di Investimenti per il Futuro (PIA). Le sperimentazioni rientrano nell’ambito della strategia nazionale per lo sviluppo dei veicoli autonomi e si prefiggono lo scopo di sviluppare l’utilizzo e la conoscenza di questi sistemi da parte dei cittadini e degli attori dei territori, ma anche di costruire il futuro quadro normativo, in particolare in termini di sicurezza.

 

• L'ecosistema delle consegne urbane coinvolge aziende di logistica, comunità, città, infrastrutture e costruttori automobilistici. Renault EZ-FLEX è un veicolo sperimentale adatto alle consegne urbane dell’ultimo miglio, elettrico, compatto e connesso. Una prima sperimentazione attuata con Il Gruppo LA POSTE permetterà di testare questo veicolo e i suoi servizi in condizioni reali con tutti i soggetti dell’ecosistema, per una visione comune della mobilità urbana dei beni.

Il veicolo è, infatti, dotato di sensori che consentono di capire meglio le esigenze di utilizzo. Queste informazioni saranno arricchite dal feedback degli operatori professionali durante la sperimentazione. Si potranno raccogliere diversi dati: geolocalizzazione, chilometraggio, autonomia, apertura delle porte, velocità, soste, ecc. Questi dati saranno trasmessi grazie alla connettività del veicolo in tempo reale o una volta al giorno, per capire la natura effettiva degli utilizzi quotidiani. L’analisi dei dati, completata dal feedback di operatori come LA POSTE, consentirà a Renault di progettare veicoli più adatti agli sviluppi della logistica urbana.

Con questa sperimentazione, Renault inaugura una nuova politica per preparare e far fronte alle innovazioni del futuro. Questa politica collaborativa tra le due aziende illustra i nuovi processi di sviluppo di tipo agile adottati dai due gruppi e si avvale del feedback degli utenti in tempo reale.

In un contesto in cui si assiste al boom delle domande di consegne dell’ultimo miglio, la varietà dei moduli posteriori è senza limiti. Renault EZ-FLEX è stata concepita per adattarsi agli utilizzi di domani: i moduli posteriori sono intercambiabili e possono essere attaccati al veicolo.  Vivatech offre l’opportunità di incontrare soggetti in grado di arricchire le smart solution in fase di sperimentazione.

 

NUOVE SOLUZIONI PER UTILIZZI IN PIENA EVOLUZIONE

 

• Renault prosegue la sua ricerca di nuove forme di mobilità con EZ-POD, un veicolo autonomo esplorativo che funge da complemento di mobilità per il primo e l’ultimo miglio.

Veicolo biposto, autonomo, connesso e al 100% elettrico, Renault EZ-POD si distingue per l’ingombro ridotto e l’agilità nel soddisfare le esigenze di mobilità nei siti chiusi (parcheggi, hotel, centri commerciali, campus, ecc.), ma anche per la facilità di integrazione negli ambienti urbani (centro città, quartieri, complessi residenziali, ecc.). EZ-POD, con velocità adattabile e ideale per i brevi percorsi, è un complemento di mobilità per tutti. 

Ideato innanzitutto come piattaforma robotizzata e automatizzata, Renault EZ-POD è stato progettato come complemento per il primo e l’ultimo miglio del trasporto persone, ma può essere declinato anche in versione consegna merci.

 

SERVIZI DI MOBILITÀ CHE HANNO GIÀ DIMOSTRATO QUANTO VALGONO IN AMBIENTE URBANO

 

Condividere piuttosto che possedere: un numero crescente di consumatori opera questa scelta, in particolare le giovani generazioni che vivono in ambiente urbano o periurbano.

Il Gruppo Renault sposa questa economia della condivisione e diventa operatore di servizi per proporre nuove offerte di mobilità urbana.

 

• A Parigi, Renault ha lanciato nel 2018 con ADA un servizio di car sharing elettrico in free floating, Moov’in.Paris by Renault. Grazie a un’applicazione dedicata, gli utenti possono prenotare molto semplicemente una Renault ZOE o una Twizy, soprattutto per percorsi brevissimi.

• A Madrid, Renault propone, in collaborazione con l’operatore di infrastrutture spagnolo Ferrovial Servicio, il servizio Zity, che dà accesso ad una flotta di 650 Renault ZOE elettriche. Spostamenti senza restrizioni, parcheggi gratuiti e possibilità di tenere il veicolo durante le soste (appuntamenti, spesa, cinema): con Zity il Gruppo testa un’offerta estremamente flessibile e differenziante.

Marcel è un servizio offerto da VTC, filiale del Gruppo Renault dal 2017, che può contare su oltre  2000 conducenti. Oggi Marcel propone sulla sua piattaforma un’offerta al 100% elettrica nota come e.co, con una flotta di Renault ZOE.

• Nel Sud della Francia, Renault Mobility ha inaugurato nel 2019 un servizio di car sharing elettrico nel territorio della Metropoli Nizza – Costa Azzurra: 57 Renault ZOE vengono proposte a noleggio 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 nei 4 Comuni.

Annunciata lo scorso 13 maggio, la partnership con KLEPIERRE conferisce all’offerta Renault Mobility una nuova dimensione: i clienti dei centri commerciali Klépierre, potranno beneficiare di una soluzione innovativa di noleggio di veicoli in car sharing, accessibile tramite l’applicazione mobile Renault MOBILITY. Questo servizio sarà disponibile in un primo tempo nei centri di Val d’Europe, Tolosa e Bordeaux, prima di essere esteso a tutta la Francia. Nell’ambito di questa partnership, il Gruppo Renault e Klépierre sviluppano anche colonnine di ricarica multiuso per i veicoli elettrici che saranno note come “Charging Houses”. Queste stazioni saranno installate dal Gruppo Renault nei parcheggi dei centri commerciali situati in aree densamente popolate e saranno principalmente utilizzate dai clienti dei centri di giorno e dai residenti la sera e durante i weekend. Il servizio sarà attivato in 13 centri in Francia entro la fine del 2019, per poi espandersi su scala europea.

 

SOLUZIONI TECNOLOGICHE AVANZATE PER SOSTENERE I NUOVI SERVIZI DI MOBILITÀ

 

Karhoo- sostenuta dal Gruppo Renault dal 2017 e premiata ad aprile 2019 con il prestigioso European Startup Prize for Mobility- riunisce nella sua piattaforma di prenotazioni internazionale Società di taxi, noleggio di auto con conducente e noleggio di auto private. Karhoo consente agli utenti finali di prenotare, modificare, seguire e pagare i propri spostamenti, ovunque in Francia e nel mondo, e di beneficiare di una scelta di servizi molto ampia. Attualmente più di 1500 flotte dei sei continenti hanno siglato un accordo di partnership con Karhoo, per un totale di oltre 1,8 milioni di veicoli.  

Karhoo ha di recente lanciato, in partnership con SNCF Mobilités, un nuovo servizio TGV INOUI, «Mon Chauffeur», che darà ai viaggiatori la possibilità di prenotare automaticamente 24h/24 un Taxi o un’auto con conducente, in concomitanza con la partenza o l’arrivo del treno, dappertutto in Francia e al miglior prezzo.

 

• Infine, Yuso, che da maggio 2018 fa parte del Gruppo Flit Technologies, sostenuto finanziariamente da RCI Bank   and   Services, Captive del Gruppo   Renault-Nissan-Mitsubishi  Motors, è una soluzione di dispatch management dedicata ad auto a noleggio con conducente, taxi e Società di consegne che consente una gestione automatizzata delle flotte e degli addetti alle consegne. La missione di Yuso è fornire una tecnologia affidabile e innovativa agli attori della mobilità nel mondo intero, per garantire un trasporto ottimizzato di beni e passeggeri.

 

L’innovazione è al centro di tutte le iniziative del Gruppo Renault.

Le soluzioni, i servizi, i concept e i settori di ricerca presentati al Salone VivaTech riflettono l’obiettivo ambizioso del Gruppo Renault di sviluppare nuovi servizi di mobilità condivisa, per tutti, tramite applicazioni semplici, attrattive e personalizzate.

 

Cenni sul Gruppo Renault

Costruttore automobilistico dal 1898, il Gruppo Renault è un gruppo internazionale presente in 134 Paesi, che ha venduto circa 3,9 milioni di veicoli nel 2018. Riunisce oggi oltre 180.000 collaboratori e dispone di 36 siti di produzione e di 12.700 punti vendita nel mondo. Per far fronte alle principali sfide tecnologiche del futuro e continuare a realizzare la sua strategia di crescita della redditività, il Gruppo fa leva sullo sviluppo internazionale, la complementarità delle sue cinque marche (Renault, Dacia, Renault Samsung Motors, Alpine e LADA), il veicolo elettrico e l'alleanza, unica nel suo genere, con Nissan e Mitsubishi Motors. Con un team al 100% Renault impegnato dal 2016 nel Campionato del Mondo di Formula 1, Renault trasforma il Motorsport in un vettore d'innovazione e di notorietà della Marca

I Tuoi Contatti Media
Paola Repaci
+
Aggiungi il mio contatto Vcard (.vcf)
+
Aggiungi il mio contatto Vcard (.vcf)
Paola Repaci
Corporate Communication Manager
Groupe Renault
Ruota il tuo telefono
Per sfruttare appieno l'esperienza sul nostro sito web, ti consigliamo di ruotare in senso verticale il telefono.
0:00 / 0:00
Condizioni di utilizzo
Tutti i contenuti media (foto, video, immagini, testi) sono di proprietà unica di Renault SAS e/o di sue controllate o di terzi autorizzati da Renault SAS ad utilizzarli. Questi contenuti sono solo per uso editoriale. L'uso di questi contenuti a fini commerciali, di marketing o pubblicitari è severamente proibito. Tutti i marchi sono di proprietà del Gruppo Renault.