Renault-Nissan-Mitsubishi
Comunicati Stampa

CS - Renault e Nissan inaugurano il nuovo Innovation Lab dell’Alleanza a Tel Aviv

10 giugno, 2019

- Progettato secondo un modello collaborativo unico con start-up israeliane, questo nuovo laboratorio è oggetto di una partnership esclusiva con l’Israel Innovation Authority (IIA).

- Dedicato allo sviluppo dei sensori per veicoli a guida autonoma, alla cybersecurity e ai big data, questo laboratorio si aggiunge agli altri Innovation Lab dell’Alleanza situati, rispettivamente, nella Silicon Valley e a Shanghai.

- La nuova sede consente alle aziende dell’Alleanza di ampliare le possibilità di open innovation con alcune start-up israeliane e altri partner.

Tel Aviv, 10 giugno 2019 — Renault e Nissan hanno annunciato in data odierna l’apertura di un nuovo laboratorio per l’innovazione congiunto a Tel Aviv, nel quartiere dell’Atidim Park, che consentirà all’Alleanza di attivare un modello unico di collaborazione con alcune start-up israeliane, nonché una partnership in esclusiva con l’Israel Innovation Authority.

Le attività dell’Alliance Innovation Lab Tel Aviv si concentrano sui sensori per i veicoli a guida autonoma, la cybersecurity e i big data. Il team del laboratorio sta lavorando su oltre dieci progetti di prototipi (a vari stadi di sviluppo) con alcune start-up israeliane, tra cui: Apollo Power, Argus, AutoTalks, BrightWay Vision, Electreon, Enigmatos, IRP systems, Karamba, Moodify, Saferide ed Upstream.

Situato idealmente nell’Atidim Park, il Lab è in grado di effettuare proof of concept (POC) in condizioni molto favorevoli e, pertanto, sviluppare congiuntamente prototipi in una minicittà nella città stessa. Il Lab, che occupa una superficie di 1.600 m², offre alle start-up lo spazio necessario per testare le tecnologie su veri veicoli, ma anche un’area moderna ad uso uffici in un ecosistema molto animato.  

«Israele è un hub di innovazione mondiale, in particolare per quanto attiene alla tecnologia del settore automotive: la necessità di questo nuovo laboratorio è quindi subito apparsa evidente e consentirà all’Alleanza di beneficiare dell’ecosistema delle start-up in Israele», ha dichiarato Tsuyoshi Yamaguchi, Vicepresidente Esecutivo dell’Alleanza, Divisione Ingegneria. «Tramite la collaborazione con promettenti start-up locali che fanno uso di tecnologie all’avanguardia, il nostro obiettivo ambizioso è quello di sviluppare diverse tecnologie chiave, essenziali per il futuro della mobilità».

La cerimonia di inaugurazione si è svolta in presenza dei partner del Lab in Israele: Aharon Aharon, CEO dell’Israel Innovation Authority, Liora Shechter, CIO del Comune di Tel Aviv, gli ambasciatori di Francia, Giappone e dell’Unione europea in Israele, Sagi Niv, CEO dell’Atidim Park, Gaby Kaminsky CEO di CityZone (il quartiere smart di Tel Aviv), Avi Kenneth, CCO di Carasso Motors (importatore locale di Renault e Nissan e partner del Lab), ma anche altri quadri superiori. La delegazione dell’Alleanza era composta da personalità chiave, in particolare: Tsuyoshi Yamaguchi, Vicedirettore Esecutivo dell’Alleanza, Divisione Ingegneria; Gaspar Gascon Abellan, Vicedirettore dell’Ingegneria dell’Alleanza; Takao Asami, Vicepresidente Ricerca e Ingegneria avanzata per l’Alleanza, François Dossa, Vicepresidente Internazionale dell’Alleanza, Ventures ed Open Innovation, Sophie Schmidtlin, Direttrice Internazionale degli Studi avanzati per l’Alleanza. 

«L’apertura di questa nuova sede è per noi una tappa importante, che rientra nell’ambito dell’impegno sempre più forte dell’Alleanza nell’ecosistema israeliano, dopo l’installazione del nostro laboratorio per l’innovazione locale», ha spiegato Antoine Basseville, Direttore Alliance Innovation Lab Tel Aviv. «Pensiamo che questo nuovo laboratorio – le partnership dell’Alleanza con l’IIA (Israel Innovation Authority) — e il Comune e l’università di Tel Aviv contribuiranno a costruire ad Atidim un ecosistema di mobilità esauriente di cui poter beneficiare in tanti ambiti, che vanno dal quartiere smart alle nostre esigenze tecniche

Membro privilegiato del programma Technology Innovation Labs dell’IIA, il Lab dispensa finanziamenti vantaggiosi ai POC (proof of concept) portati avanti dalle start-up israeliane focalizzate sulla smart mobility.

Inoltre, le sue operazioni sono condotte in stretta collaborazione con Alliance Ventures, il fondo di venture capital dell’Alleanza che prevede di investire fino a 1 miliardo di dollari nel giro di cinque anni in start-up, incubatori tecnologici e imprenditori di talento. Alliance Ventures ha, peraltro, già investito nel fondo Maniv Mobility in Israele.

Il Lab Alliance può, altresì, contare sulla partnership con la CityZone, un ecosistema per l’innovazione situato nell’Atidim Park che offre la possibilità di realizzare test in condizioni urbane reali.  

 

     CENNI SU RENAULT-NISSAN-MITSUBISHI

 

Il Gruppo Renault, Nissan Motor Company e Mitsubishi Motors costituiscono la più grande alleanza automobilistica al mondo e la partnership interculturale più antica e più produttiva dell’industria automobilistica. Le vendite cumulate dei tre partner hanno superato, nel 2018, 10,7 milioni di veicoli in circa 200 Paesi. Focalizzati sulla collaborazione e l’ottimizzazione delle sinergie al fine di potenziare al massimo la competitività, i membri dell’alleanza hanno concluso partnership strategiche con altri gruppi automobilistici, tra cui Daimler (Germania) e Dongfeng (Cina). Questa alleanza strategica è leader nella produzione di veicoli a zero emissioni e sviluppa le ultime tecnologie avanzate, con la previsione di offrire i servizi di mobilità e connettività nonché le tecnologie del veicolo autonomo su un’ampia gamma di veicoli accessibili.

 

www.alliance-2022.com
www.media.renault.com
www.nissan-newsroom.com
www.mitsubishi-motors.com/en/newsrelease/

I Tuoi Contatti Media
Paola Repaci
+
Aggiungi il mio contatto Vcard (.vcf)
+
Aggiungi il mio contatto Vcard (.vcf)
Paola Repaci
Corporate Communication Manager
Groupe Renault
Ruota il tuo telefono
Per sfruttare appieno l'esperienza sul nostro sito web, ti consigliamo di ruotare in senso verticale il telefono.
0:00 / 0:00
Condizioni di utilizzo
Tutti i contenuti media (foto, video, immagini, testi) sono di proprietà unica di Renault SAS e/o di sue controllate o di terzi autorizzati da Renault SAS ad utilizzarli. Questi contenuti sono solo per uso editoriale. L'uso di questi contenuti a fini commerciali, di marketing o pubblicitari è severamente proibito. Tutti i marchi sono di proprietà del Gruppo Renault.